Caffè Galante

«common spaces and coffee houses have a rich history of affecting the democratic process» Jack Dorsey


1 Commento

I° Kublai Video Contest

Kublai ha lanciato un’altra delle sue iniziative e così abbiamo provato a partecipare; si tratta del I° Kublai Video Contest.

Il video che abbiamo presentato, “Caffè Galante in tre minuti reloaded“, della durata di tre minuti, come previsto dal bando, e che racconta il progetto e la storia del Caffè Galante, ha superato la prima selezione operata dallo staff di Kublai ed ora gareggia, insieme agli altri cinque video selezionati, sperando che raccolga gli apprezzamenti dei kublaiani (chi volesse votarlo deve prima iscriversi alla piattaforma di Kublai).

A suo tempo, il progetto suscitò parecchie simpatie ed apprezzamenti ma Kublai in questi anni è cresciuta e sono ormai molti i nuovi kublaiani che, giocoforza, non hanno partecipato o assistito alla genesi di questo vecchio progetto e quindi non sappiamo quanto potrà eventualmente essere da loro apprezzato; incrociamo le dita e speriamo bene.

Con un piccolo sforzo (il tempo necessario a registrarsi su Kublai) contiamo anche sul vostro sostegno e su quello di chi ha a cuore la riapertura del caffè.

Questo il link per votare

Grazie in anticipo a chi vorrà sostenerci 🙂

Annunci


1 Commento

Il progetto Caffè Galante è tra i finalisti per il Kublai Award 2010

kublailog

Ho appena, appreso, e sono ancora emozionato per questo, che il progetto Caffè Galante è stato scelto per far parte della selezione dei sei finalisti che concorreranno per il Kublai Award 2010 che sarà assegnato il prossimo 30 Gennaio a Roma.

E il mio primo pensiero va a questo territorio; il Caffè Galante, ne fa parte, vuole essere un luogo utile per il territorio e per chi lo abita, vuole essere un’ulteriore occasione per la sua crescita, civile, culturale ed economica, vuole rappresentare una di quelle presenze che lo qualificano e lo rendono più attrattivo, per i suoi cittadini e per chi lo visita (si veda il documento di progetto).

Mi auguro semplicemente che questa attenzione, che Kublai e la sua comunità sta indirizzando verso questo territorio, attraverso il Caffè Galante, venga percepita e compresa soprattutto da coloro che ci vivono, operano ed amministrano, e li stimoli ad adoperarsi, aiutandomi, affinché il Caffè Galante venga messo al riparo dai pericoli che lo minacciano (mi riferisco alle pericolose infiltrazioni d’acqua provenienti dalle vie G. Verdi e Regina Elena che negli ultimi anni ne hanno provocato un serio degrado) e possa essere restaurato e riaperto al pubblico al più presto.

Il Kublai Award 2010 è un’ulteriore opportunità che questo territorio riceve, oltre quelle continue già ricevute da Kublai nel corso di questi quasi due anni, nostro dovere è ora non sprecarla.

Grazie a tutti quelli che mi sono stati vicini


Lascia un commento

Caffè Galante, cronaca del 3 Agosto

Sicilia Poetry Bike 2009

Sicilia Poetry Bike 2009

(post pubblicato su Kublai)

Il 3 Agosto è stata una giornata un po’ speciale per il Caffè Galante; è iniziata con la visita di Jo_K(ino), si proprio lui, Giovanni D’Aloia, il mitico progettista del Kinovan, finalista del Kublai Awards 2009, ed autore, lo scorso anno, insieme ad Alberto ed Angelo, del video che Kublai ha dedicato al Caffè Galante e che ad un anno di distanza, quasi in religioso pellegrinaggio, vi ritorna, con fidanzata al seguito (ciao Denise:) ), diretto verso quel di Castellammare del Golfo, per il piacere, totalmente ricambiato, di rincontrare un amico e rivedere, insieme ad una persona cara, un luogo che evidentemente gli è rimasto nel cuore. Fosse solo per le amicizie e le relazioni che ha generato, tra cui quella tra il sottoscritto e Jo_K(ino), di Kublai si potrebbe solo dire bene.
Grazie per la visita Jo e speriamo di rivederci presto 🙂

La giornata è poi continuata con il Sicilia Poetry Bike 2009 che ha visto i due poeti romani Enrico Pietrangeli e Ugo Magnanti declamare versi e raccontarci della loro esperienza ecologico-sportiva e, a loro volta, ascoltare versi e storie, vecchie e nuove (tra cui, molto apprezzata, la testimonianza “contemporanea” di un’altra ospite e kublaiana d’eccezione, scaturita dalla visita compiuta lo scorso 7 Maggio e documentata da impareggiabili immagini) letti da chi era lì ad accoglierli alla fine della loro tappa in bicicletta, iniziata in mattinata a Milazzo e conclusasi al Caffè Galante.

Nella giornata precedente un altro duplice evento si era svolto: la mostra degli scritti originali di un poeta pattese di fine Ottocento e la presentazione di un libro da parte di un eremita ortodosso messinese che ci ha letteralmente rapiti nel raccontarci, da un punto di vista cui non siamo abituati, la storia del cristianesimo italo-greco (bizantino) nell’Italia meridionale ed in Sicilia prima della latinizzazione operata dai normanni tra l’undicesimo e il dodicesimo secolo.

Il Caffè Galante non è ancora tornato ad essere un vero e proprio caffè (letterario) e non è ancora tornato ad essere accessibile tutti i giorni, ma scalcia ed è alla ricerca di quegli strumenti che permettano al progetto di andare avanti.

Infine, un caloroso benvenuto ai nuovi supporters del progetto, grazie 🙂