Caffè Galante

«common spaces and coffee houses have a rich history of affecting the democratic process» Jack Dorsey


Lascia un commento

Librizzi, Frammenti di poesia visiva

20150301_193234Lo scorso 1° Marzo, si è tenuta al Caffè Galante, la presentazione dell’interessante ed apprezzato volume fotografico di Laura Costantino, edito da Pungitopo, “Librizzi, Frammenti di poesia visiva“.

La giovane autrice, che si è diplomata nel 2013 all’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria proprio con questo lavoro, presentato come tesi in “tecniche della fotografia”, ha realizzato un reportage che, nel rigore neorealistico del bianco e nero, coglie persone e luoghi nella loro realtà quotidiana. Il testo affianca alle interviste e alle “storie di vita” alcune interessanti pagine sulla funzione e sulla storia della fotografia nel secondo Novecento.

La presentazione, organizzata dall‘associazione “Il Paese Invisibile“, è stata introdotta dalla lettura, affidata ai bravi e coinvolgenti Marco Conti Gallenti e Marilia Gugliotta, di alcuni brani tratti dal libro a commento delle immagini, tratte anche queste dal libro della Costantino, fatte scorrere in una pacata quanto suggestiva atmosfera in cui il numeroso pubblico presente si è ritrovato inaspettatamente immerso.

Alla performance è seguito un dibattito, introdotto da una breve recensione di Gloria Faustini, cui hanno offerto il loro contributo prezioso, oltre alla giovane e brava autrice, i professori Carmelo Luca e Franco Pittari.

Erano inoltre presenti all’incontro l’editore Lucio Falcone ed il sindaco di Librizzi, Renato Cilona.

Riportiamo i link alla fotogallery dell’evento realizzata a nostra cura e a quella certamente più bella e interessante a cura di Melo Rifici.

Annunci


Lascia un commento

In moto a Capo Nord: un racconto in parole e immagini

in_moto_a_capo_nordUna nuova tipologia di evento si aggiunge alla già ricca lista; grazie a Giuseppe Sangrigoli, debutta al Caffè Galante il reportage di viaggio.

Si è svolta infatti ieri, 8 Dicembre, organizzata dal Club Amici di Salvatore Quasimodo di Patti, la proiezione di immagini e la narrazione del viaggio in solitaria ai confini dell’Europa intrapreso con la sua moto da Giuseppe Sangrigoli.

Capo Nord ha sempre affascinato la fantasia dei viaggiatori ma il percorso per giungervi, attraversando la Svezia e quello del ritorno, attraverso la Norvegia, non sono da meno; si potrebbe anzi dire che raggiungere Capo Nord è quasi solo la scusa per scoprire quei paesaggi nordici di incomparabile bellezza.

Qui la fotogallery dell’evento