Caffè Galante

«common spaces and coffee houses have a rich history of affecting the democratic process» Jack Dorsey

Apertura, durante il periodo natalizio, del Caffè Galante come spazio espositivo e luogo d’incontri

1 Commento

Eleonora Maffei mi ha chiesto un paio di settimane fa se potevo mettere a disposizione sua e di alcuni altri suoi amici il Caffè Galante durante il periodo natalizio per una mostra di prodotti artigianali locali e contemporaneamente per una mostra di stampe e foto pattesi.

Mi è sembrata immediatamente una buona occasione per testare anticipatamente rispetto al previsto uno degli obiettivi fissati dal progetto di recupero del Caffè Galante che stiamo portando avanti su Kublai: rendere il Caffè Galante centro culturale, luogo di incontro e di dibattito che fa uso anche della tecnologia per aprirsi al mondo.

Quindi ho risposto favorevolmente, proponendo ad Eleonora e ai suoi amici di aggiungere una terza iniziativa: organizzare all’interno del locale degli incontri su temi che avremmo stabilito.

Ho fatto presente lo stato malconcio in cui si trova il locale (che necessita di essere restaurato) e alla fine si è deciso di provare ugualmente; insieme abbiamo pulito e sistemato alla meglio il locale e portato l’elettricità allacciandolo all’impianto dell’abitazione soprastante.

Infine, posizionato all’interno del locale un monitor da 50″ (messo a nostra disposizione dal disponibilissimo Franco Zanghì che ringrazio pubblicamente), un computer e agganciata la mia connessione adsl (abito di fronte al caffè).

Quindi stasera 7 Dicembre si parte e si andrà avanti (non tutte le sere comunque) fino al 30 Dicembre.

Il Comune di Patti pubblicizzerà nel cartellone degli eventi natalizi pattesi le iniziative che si svolgeranno all’interno del Caffè Galante tra cui la nostra serie di incontri: Il Caffè Galante ponte fisico e digitale tra il passato e il futuro di Patti.

Se non ci saranno intoppi, in alcune serate si tenteranno pertanto alcuni collegamenti con ospiti da remoto e viceversa una webcam o uno smart phone verranno utilizzati per trasmettere live su Infopatti gli eventi che si svolgeranno all’interno del Caffè Galante.

La prima serata sarà quindi stasera, 7 Dicembre, e sarà dedicata alla presentazione del nostro progetto (ma pensiamo di ripeterla visto il poco tempo avuto a disposizione per organizzarla); proietteremo il filmato realizzato da Kublai sul Caffè Galante, parleremo del progetto e non è escluso che qualche kublaiano possa partecipare all’incontro intervenendo da remoto.
Diretta con inizio alle 18.30 su InfopattiTV.

Il 12 è prevista una serata di incontro con i 40xVenezia e ufficializzato l’ingresso di Infopatti, appositamente rinominato Infopatti/40xPatti, in 40xNetwork.

Stiamo pensando poi ad un paio di serate dedicate alla presentazione di altri due interessanti progetti che stanno andando avanti su Kublai, Onyourway – Viaggiamo Insieme e Critical City.

E’ già confermata per il 22 una serata dedicata alla presentazione di una favola, Dorino, del nostro Nino Lo Iacono, il cui ricavato dalla vendita sarà devoluto ad una organizzazione di aiuto per spastici.

Stiamo mettendo a punto la serata dedicata a Quasimodo (illustre frequentatore del locale) e un’altra serata dedicata alla proiezione di un reportage di viaggio dall’Albania con coinvolgimento della comunità di albanesi e possibilmente delle altre comunità straniere presenti a Patti, che sarà l’occasione per discutere di come facilitare l’integrazione degli stranieri presenti nella nostra cittadina.

Un’altra serata sarà dedicata al progetto d’istituzione del parco fluviale cittadino e probabilmente altri spunti seguiranno.

Annunci

One thought on “Apertura, durante il periodo natalizio, del Caffè Galante come spazio espositivo e luogo d’incontri

  1. Ce l’abbiamo fatta, oggi pomeriggio abbiamo riaperto nuovamente al pubblico il Caffè Galante (anche se soltanto come spazio espositivo e luogo d’incontro); essendo il primo giorno di apertura era d’obbligo parlare del progetto e anche se non c’e’ stato molto tempo per organizzare, il pubblico presente in sala (circa 30 persone) ha molto apprezzato e si è lasciato andare ad un applauso molto sincero (si sentiva) alla fine della proiezione del video realizzato da Kublai.

    Sono intervenuti, da remoto, Alberto Cottica e Fabio Fornasari, che si trovavano con i loro avatar sull’isola di Kublai, al porto dei creativi (Roberta era assente perchè all’estero) e in locale e’ intervenuto anche Biagio Adile.

    Il pubblico ha seguito con molta attenzione la presentazione del progetto ed è intervenuto chiedendo dettagli del progetto e come intendiamo effettuare il restauro del locale.

    Molti ovviamente hanno visto per la prima volta Second Life e apprezzato le potenzialità della rete e alla fine i giovani presenti hanno chiesto di poter organizzare in una di queste sere un incontro su un tema che proporranno.

    Come primo esperimento direi che è andata bene; prossimo incontro sarà il 12 dove parleremo di 40xVenezia, Infopatti/40xPatti e 40xNetwork.

    Ringrazio Alberto e Fabio che, disponibilissimi con la loro partecipazione, hanno permesso ai pattesi presenti in sala di avere un’anticipazione di ciò il progetto si propone di realizzare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...